Scegliere

Il corso di Laurea in Ingegneria Meccanica ha come obiettivo la formazione di una figura professionale che possieda sia una solida preparazione nelle discipline di base, quali le scienze matematiche, fisiche e chimiche sia una specifica formazione ingegneristica.
In particolare, durante i tre anni di corso, gli studenti affrontano le tipiche tematiche relative all'ingegneria meccanica quali: tecniche e normative di rappresentazione, modellazione con sistemi CAD (Computer Aided Design), gestione del ciclo di lavorazione di semilavorati e componenti, progettazione di componenti e sistemi meccanici, analisi cinematica e dinamica di sistemi meccanici, proprietà e comportamento meccanico dei materiali metallici e non-metallici, termodinamica e meccanismi di trasmissione del calore, fluidodinamica, modalità di conversione delle forme di energia.
In tutti i casi elencati saprà affrontare in modo autonomo problematiche generali e di base della progettazione. Saranno inoltre in grado di verificare il rispetto delle normative nelle tematiche della produzione/costruzione dei manufatti e nel campo dell'energia.
Al termine o durante il percorso di studi, è prevista la possibilità di svolgimento di tirocini presso aziende o enti esterni.
Il corso di Laurea in Ingegneria Meccanica si propone di fornire le competenze richieste per un'ampia gamma di ruoli in svariati settori tra cui il manifatturiero, il meccanico, il settore dell'automazione industriale, il settore energetico.

A partire dall'a.a. 2018-2019 è previsto uno specifico percorso di studio finalizzato a fornire allo studente un adeguato background nell'ambito delle tecnologie elettroniche e dell'automatica. Tale percorso è consigliato a coloro che volessero proseguire gli studi iscrivendosi alla Laurea Magistrale in lingua inglese in Ingegneria Meccanica - curriculum "Smart Technology Engineering".

Principali materie di studio

  • Macchine a fluido
  • Sistemi per l’energia e l’ambiente
  • Fisica tecnica industriale
  • Meccanica applicata alle macchine
  • Progettazione meccanica e costruzione di macchine
  • Disegno e metodi dell’ingegneria industriale
  • Tecnologie e sistemi di lavorazione, Impianti industriali meccanici  
  • Automatica ed elettronica (percorso Smart Technology Engineering)

La grande maggioranza dei laureati prosegue gli studi nella Magistrale di Ingegneria Meccanica. Altissimo apprezzamento da parte delle imprese: il tempo medio impiegato per trovare un'occupazione è un mese e mezzo (indagine Almalaurea 2017).